La comunità in Festa

415

Si è conclusa anche quest’anno la festa esterna della Sacra Famiglia.

Tanti i preparativi per creare all’interno della festa un clima di cordialità, amicizia e fede, per unire tutti gli abitanti del territorio, attraverso la processione nel quartiere, preparata dalla Commissione per i Festeggiamenti.

La processione si snodava lungo le vie con canti e preghiere, senza i tradizionali fuochi d’artificio, poiché il parroco e la Commissione per i Festeggiamenti hanno destinato la somma raccolta per alcune famiglie bisognose segnalate dalla Caritas parrocchiale e diocesana.

Liturgicamente, nel triduo che ha preparato la festa, il parroco ha sottolineato attraverso la Parola di Dio del giorno l’importanza della fede in tutti i suoi risvolti.

L’adorazione Eucaristica, animata dal gruppo liturgico, con preghiere, canti e invocazioni, è stata molto sentita, perché si è pregato per l’unità delle famiglie, ed in particolare per quelle della nostra comunità; si è pregato anche per i bambini ed giovani che non trovano lavoro, affidando tutto alla Santa Famiglia di Nazareth.

Le manifestazioni hanno raggiunto il culmine con la rappresentazione del “Gruppo Animazione Teatrale Sacra Famiglia”, con la parodia tratta dall’opera “Miseria e Nobiltà” di Edoardo Scarpetta; e l’esibizione dell’Accademia musicale “Note …che si notano. Lo scambio cordiale ed amichevole con la comunità della parrocchia a noi gemellata Santa Lucia di Sant’Agata Militello, e la Confraternita Gesù, Giuseppe e Maria; la fiera del dolce, ed il sorteggio dei premi hanno concluso, i festeggiamenti.

LASCIA UN COMMENTO

Fai il login con:




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.