Festa Sacra Famiglia 2012

1532

Carissimi, come ormai noto, il prossimo 11 ottobre il S. Padre Benedetto XVI ha indetto “l’Anno della fede” per la Chiesa universale, e lo ha definito un grande “anno di grazia”. In questo particolare anno siamo invitati a “metterci in cammino” per aprire il cuore alla speranza, a Gesù Cristo. La porta della fede – scrive il Papa – è sempre aperta anche per tante persone che, “pur non riconoscendo in sé il dono della fede, sono comunque in una sincera ricerca del senso ultimo”.

Ciò significa che nessuno può sentirsi escluso dall’essere positivamente provocato sul senso della propria vita e sulle grandi domande che, soprattutto ai nostri giorni, colpiscono per il perdurare di una crisi complessa che aumenta gli interrogativi e sembra nascondere la speranza. Porsi la domanda sulla fede non significa affatto estraniarsi dal mondo, piuttosto fa prendere coscienza della responsabilità che si ha nei confronti dell’umanità in questo momento storico. L’intenzione principale dell’anno della fede è non far cadere nell’oblio il fatto che caratterizza la nostra vita: credere. Uscire dal deserto che porta con sé il mutismo di chi non ha nulla da dire, per restituire la gioia della fede e comunicarla in modo rinnovato. La fede non è una esperienza inaccessibile, né tanto meno superflua, tale che senza di essa tutto resti uguale: con Dio o senza Dio cambia tutto. La fede è possibile perché Colui che ci ha fatti per sé, creandoci liberi e chiamati ad amare, ci è venuto incontro nella storia della salvezza fino al punto da non risparmiare il suo proprio Figlio e donarlo per tutti noi. La fede è possibile, dunque, grazie al dono di Dio. Comprendere sempre più e vivere sempre meglio questa grazia è la prima finalità dell’anno della fede.

Vogliamo vivere la festa esterna della Sacra Famiglia con lo sguardo fisso su Gesù, il Cristo di Dio, docili all’azione dello Spirito Santo e sotto la guida e le indicazioni del Magistero che ci condurrà a vivere in pienezza questo anno di Grazia. Vogliamo anche noi, come famiglia parrocchiale, proseguendo nel cammino, contribuire ad offrire al mondo e alla nostra parrocchia un volto più credibile di Chiesa in cammino verso il Regno. La festa è un’occasione preziosa per valorizzare quanto detto. Imploriamo dalla Santa Famiglia di Nazareth aiuto, forza, benedizione per le nostre famiglie.

Il vostro Parroco

Guarda o scarica il programma della festa cliccando sull’immagine sottostante
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Condividi con:


1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Fai il login con:



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.