Natale 2012

1077

La ricorrenza del S. Natale, quest’anno, si inserisce nell’Anno della fede voluto dal S. Padre Benedetto XVI. Non è un anno come gli altri. Oggi più che mai viviamo un tempo in cui non è più “normale” credere. Parlando di fede si evidenzia il fatto che essa è una decisione libera, una scelta che possiamo fare o no, dipendente solo dalla nostra volontà. La fede è una possibilità tra le tante. Il Papa ci invita, nel Motu Proprio “Porta Fidei” a rinnovare la nostra scelta di fede, a decidere nuovamente per Gesù Cristo, a seguirlo come suoi discepoli con convinzione e coraggio.

Alla luce di ciò, che cosa significa oggi il Natale di Gesù?

bambinello_betlemme

Quel Dio che sembrava inaccessibile si è fatto carne, assumendo la nostra umanità. Il Verbo si è fatto carne ed è venuto ad abitare tra di noi. Non è più il Dio lontano, ma il Dio vicino, l’Emmanuele, il Dio con noi. La fede è possibile perché è risposta a questo atto di amore totale di Dio verso di noi. La fede è sempre un sì a Colui che ha preso l’iniziativa venendoci incontro. È il vero miracolo del Natale.

Il Natale ci rende consapevoli di quanto siamo importanti per Dio, da Lui cercati e amati.

Accogliere nella fede il Cristo con cuore umile e disponibile diventa, allora, per noi l’opportunità unica per liberare la nostra esistenza da quei lacci che ci impediscono di muoverci liberamente, che ci rendono schiavi. Siamo liberi di esprimere tutte le nostra potenzialità, quali la generosità, la tolleranza, il perdono, l’accoglienza del più debole, la fiducia.

Il dono del Natale potrà rinvigorire la nostra fede, renderla più autentica, liberandola dal mercato, dallo spreco consumistico, dall’ansia di “donare qualcosa a qualcuno” anziché “accogliere Qualcuno che si è donato a me”.

Su voi, sulle vostre famiglie, sui giovani e gli anziani, specialmente se ammalati, invoco dal Padre la serenità, non come solo sforzo umano, ma come frutto dell’ascolto interiore della Parola di Dio, che si è fatto come noi, per “rifarci” come Lui.

Auguri a tutti di un Santo e sereno Natale nel Signore Gesù.

Condividi con:


LASCIA UN COMMENTO

Fai il login con:



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.