Festa della Sacra Famiglia 2010

1165

La tradizionale celebrazione della Festa esterna in onore della Sacra Famiglia segna per la nostra comunità l’inizio del nuovo anno pastorale parrocchiale 2010-11.
La festa è una ulteriore occasione che ci viene offerta per riflettere sul significato e sul compito della famiglia cristiana oggi.
Il Sacramento del Matrimonio manifesta una dimensione propria dell’amore di Dio: La nuova alleanza, per cui Cristo ama di amore infinito la sua Chiesa e chiede agli sposi di esserne il Sacramento.
Il matrimonio, dunque, deve essere vissuto secondo l’impronta del Regno di Dio ed è Vocazione nella Chiesa e per la Chiesa. Il matrimonio diventa il luogo in cui il coniuge risponde ‘personalmente’ a Cristo Gesù che lo invita a seguirlo ogni giorno. Ma non solo, in quanto il matrimonio così vissuto, incarna la risposta degli sposi a Dio che insieme nel dono reciproco e non più da soli, compiono la propria specifica vocazione alla comunione ed alla missione.
Il metro di misura della vita e del rapporto coniugale è l’ascolto attento del Vangelo, che implica determinate scelte, quali l’amare tutti, senza misura, come Lui ci ha amati. La misura dell’amore, infatti, è l’esempio stesso di Cristo che si è donato per gli altri. Amarsi non è ‘cercarsi’ ma ‘cercare’, spendersi come Cristo stesso ha fatto.
La logica del Vangelo, portata nella vita coniugale, è un dono da accogliere e da valorizzare in tutte le occasioni liete e tristi della vita di coppia. Un dono che induce gli sposi a moltiplicare l’impegno e la volontà di essere l’uno per l’altra occasione di benessere reciproco.
Questo dono che gli sposi ricevono non è destinato solo a loro, ma a tutti, affinchè si conosca la buona notizia portata da Gesù circa l’amore umano.
La famiglia, ‘Chiesa domestica’, deve ‘aprirsi e compromettersi’ nel mondo annunciando il Vangelo e divenendo così ‘famiglia missionaria’.
Invochiamo dalla Santa Famiglia di Nazareth, modello di tutte le famiglie cristiane, questo atteggiamento di apertura, ascolto e accoglienza verso tutti.

Condividi con:


LASCIA UN COMMENTO

Fai il login con:



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.