Messaggio di Avvento 2016

1441
avvento

Avvento 2016

Tempo di attesa e di speranza, una nuova partenza, un modo più autentico di vivere la nostra fede: ecco il tempo di Avvento, che si apre dinnanzi a noi.

È una ulteriore offerta di grazia. L’Anno santo straordinario della Misericordia che si è appena concluso non ha chiuso il cuore di Dio, ma lo ha ulteriormente spalancato perché tutti potessimo entrarvi e godere della sua presenza e della sua gioia.

Papa Francesco, chiudendo l’Anno santo così ci ha esortato: “Chiediamo la grazia di non chiudere mai le porte della riconciliazione e del perdono, ma di saper andare oltre il male e le divergenze, aprendo ogni possibile via di speranza… siamo chiamati a infondere speranza e a dare opportunità agli altri. Perché, anche se si chiude la Porta santa, rimane sempre spalancata per noi la vera porta della misericordia, che è il Cuore di Cristo” (dall’omelia in Piazza S. Pietro di domenica 20-11-16).

misericordia

È il modo migliore per prepararci al Natale, all’Evento dell’Incarnazione del Verbo.

Andiamo, dunque, incontro al Signore che viene, alla luce che rischiara la nostra vita, con gioia e speranza, con un cuore docile e accogliente.

Dio ci ama e nella Incarnazione del Figlio Gesù ci rivela il Suo volto d’amore e la Sua tenerezza di Padre. Così Papa Francesco si esprime: “…davanti a questo sguardo amoroso di Dio che in maniera così prolungata si è rivolto su ognuno di noi, non si può rimanere indifferenti, perché esso cambia la vita” (Lett. Ap. Misericordia et misera).

Buon cammino di Avvento per tutti noi.

Condividi con:


LASCIA UN COMMENTO

Fai il login con:



Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.